AVVERSITA' SUL TERRITORIO

 

Cavallette

Locusta dalle ali rosa (Calliptamus Italicus Linnaeus)

CHE COS’E’

E’ un insetto defogliatore flagello soprattutto dei campi di medica ma in caso di forte infestazione attacca anche altre colture erbacee.

L’adulto è di colore variabile dal grigio al brunastro. Le dimensioni variano da 13-26 mm di lunghezza nel maschio e 21-36 mm nella femmina.

COME VIVE

Compie una generazione all’anno.

Le neanidi nascono dalla fine di maggio alla fine di luglio scalarmente in relazione ad altitudine ed esposizione.

In caso di forte infestazione si riuniscono in massa ricoprendo interamente il terreno.

I primi adulti si hanno in luglio e spostandosi per brevi distanze in volo portano danno alle colture erbacee di leguminose foraggere, ma anche di orticole.

In seguito raggiungono terreni non lavorati e si accoppiano. A partire dai primi di agosto avvengono le ovodeposizioni.

La femmina forma con l’addome una ooteca di circa 2 cm all’interno della quale depone circa 45 uova e ripetendo l’operazione forma 4-6 ooteche.

Sverna allo stadio di uovo in aree circoscritte di terreno non lavorato (GRILLARE), esposte preferibilmente a est e a sud, senza ristagni di umidità come gli incolti prativi, le prode dei fossi e il ciglio delle strade o delle cavedagne.

 COME SI COMBATTE

-   AUTUNNO-PRIMAVERA individuare i luoghi di ovodeposizione al fine di distruggere le ooteche con lavorazioni superficilai e dissodamento dei terreni. 

- Coltivare le superfici incolte e rifare i vecchi prati, ormai molto degradati per evitare che diventino habitat favorevole allo sviluppo della locusta.

- Effettuare lavorazioni del terreno negli areali di ovideposizione (generalmente esposti a sud e incolti).

MAGGIO-GIUGNO controllo dei focolai mediante trattamenti fitosanitari ripetuti durante il periodo di nascita delle neanidi da effettuare nelle ore serali e notturne perchè le neanidi sono concentrate e immobili.

- SI RICORDA che i prodotti fitosanitari impiegabili devono essere  AUTORIZZATI sulla coltura e per l'insetto.

 

La lotta alla cavallette deve essere effettuata inanzitutto con un costante e continuo controllo  delle aree di possibile ovideposizione che vanno individuate e opportunamente segnalate ai Tecnici preposti.  

PER SEGNALAZIONI O ULTERIORI INDICAZIONI TECNICHE E' POSSIBILE CONTATTARE ANCHE UFFICIO TECNICO DEL COMUNE DI RESIDENZA.

 

PDF_icona_PDF_small.png

Cavallette_come_comportarsi.pdf

deroga territoriale pomodoro

deroga territoriale pomodoro

  Deroga valida per l'intero territorio della provincia di Piacenza, per l'esecuzione di un terzo i…


Spostamento alveari

Spostamento alveari

Per evitare il rischio di disseminazione a mezzo delle api del batterio Erwinia amylovora


Notifica cartella di pagamento tramite PEC

Notifica cartella di pagamento tramite PEC

l’Agente della Riscossione, Equitalia Servizi Riscossione SpA, ai sensi dell’art. 26 DPR n. 602 del …


impianti di Crataegus vietati per l'anno 2017

impianti di Crataegus vietati per l'anno 2017

   Impianti di Crataegus vietati per l'anno 2017   Il Servizio Fitosanitario con Determina n. 196…


Decreto glifosate: revoche e restrizioni

Decreto glifosate: revoche e restrizioni

Il decreto , firmato il 9 agosto 2016  dal Ministero della Salute, riguarda le restrizioni relative …


La cimice asiatica

La cimice asiatica

Come altre specie, in questo periodo con l'abbassarsi delle temperature la cimice tende a spostarsi …


Prescrizioni obbligatorie flavescenza dorata 2016

Prescrizioni obbligatorie flavescenza dorata 2016

      Prescrizioni fitosanitarie per la lotta contro la flavescenza dorata della vite nella r…


Approvati i Disciplinari di produzione integrata (DPI) 2016

Approvati i Disciplinari  di produzione integrata (DPI) 2016

Con la determina del responsabile del Servizio Sviluppo delle produzioni vegetali n° 2574 del 22/02/…


Patentino Fitosanitario - Prossima scadenza 26 novembre 2015

Patentino Fitosanitario - Prossima scadenza 26 novembre 2015

A decorrere dal 26 novembre 2015 l’utilizzatore professionale che acquista per l’impiego diretto, pe…


Attenzione alla Piralide del bosso

Attenzione alla Piralide del bosso

Rinvenuta anche in provincia di Piacenza un nuovo organismo nocivo


FOCUS SUL TERRITORIO

FOCUS SUL TERRITORIO

Le informazioni aggiornate sulla situazione fitosanitaria dei patogeni più rilevanti presenti sul te…


Flavescenza dorata della vite

Flavescenza dorata della vite

Le prescrizioni fitosanitarie per la lotta contro la Flavescenza dorata della vite in Emilia-Romagna…


Processionaria del pino

Processionaria del pino

CHE COS'E' E' un lepidottero defogliatore che attacca un po' tutte le specie di pino fra cui Pino n…


programma di controllo 2014

programma di controllo 2014

A CHE PUNTO SIAMO? A sei anni dal primo ritrovamento del cinipide nella nostra Regione, la diffusio…


Stolbur

  COS’E’ Lo stolbur è un fitoplasma che colpisce le piante di pomodoro, soprattutto quelle a ciclo…


programma di controllo 2012

programma di controllo 2012

A CHE PUNTO SIAMO? Maggio 2012. Sono trascorsi 4 anni da quando il cinipide galligeno Dryocosmus ku…


Tarlo asiatico

Tarlo asiatico

Questo coleottero cerambicide è in cima alla lista degli organismi nocivi più ricercati sul nostro t…


Colpo di fuoco batterico

  IL TERRITORIO E' caratterizzato prevalentemente da coltivazioni erbacee (pomodoro, medica, bieto…


VERDE ORNAMENTALE

VERDE ORNAMENTALE

  VERDE ORNAMENTALE   INSETTI   Cameraria dell'ippocastano Metcalfa …


Metcalfa pruinosa

Metcalfa pruinosa

CHE COS'E' Metcalfa è un insetto di modeste dimensioni (l'adulto raggiunge circa 7 mm.) che è possib…


Diabrotica del mais


Relazioni Incontro Mal dell'Esca 26 febbraio 2015

Relazioni Incontro Mal dell'Esca 26 febbraio 2015

Scarica le relazioni dell'incontro tecnico sul "Mal dell'esca della vite: cause, sintomi e metodi di…


Orobanche

  COS’E’ Le orobanche sono delle infestanti parassite obbligate. Essendo prive di clorofilla non p…


Cameraria dell'ippocastano

Cameraria dell'ippocastano

Si tratta di un piccolo lepidottero (Cameraria ohridella), proveniente dall’Est europeo, che negli a…


FRUTTIFERI

FRUTTIFERI

  FRUTTIFERI    Moscerino dei piccoli frutti   Colpo di fuoco batterico   C…


Tingide del platano

Tingide del platano

CHE COS'E' E' un insetto di piccole dimensioni (circa 4 mm. di lunghezza), molto comune in tutte le…


Piralide del bosso

Piralide del bosso

CHE COS'E' E' un lepidottero di piccole dimensioni che allo stadio di larva defoglia attivamente le…


Atti incontro pomodoro del 19 febbraio 2015

Atti incontro pomodoro del 19 febbraio 2015

  L'incontro tecnico organizzato dal Consorzio Fitosanitario di Piacenza in collaborazione con il C…


Cancro colorato del platano

Cancro colorato del platano

    Prescrizioni fitosanitarie - Lotta al cancro colorato - Det. n° 671 del 21/01/2016 …


MAIS

MAIS

  MAIS   Diabrotica del mais