SERVIZIO SMS


Glossario

Raccolta e relativa spiegazione dei termini per la difesa fitoiatrica

Adulticida: prodotto che agisce sulle fasi adulte di un parassita.

Batteriosi: fitopatia causata da batteri (es. Pomodoro: Pseudomonas syringae pv. tomato, Xanthomonas campestris  pv. vesicatoria, Clavibacter michiganensis subsp. michiganensis, Pseudomonas corrugata).

Compatibilità: possibilità che prodotti diversi possano essere miscelati senza che ne diminuisca l'effetto e senza fenomeni di fitotossicità (es. rugginosità, ustioni). Si consiglia di consultare le TABELLE DI MISCIBILITA', leggere attentamente le etichette e distribuire la miscela subito dopo la preparazione.

Stadio fenologico: fase vegetativa di una pianta (es. germogliamento, fioritura, allegagione, ecc.). Benchè la sequenza cronologica delle varie fasi sia sempre la stessa, si possono riscontrare anche discrete differenze, tra anni diversi, subendo l'influenza dei fattori ambientali. 

PENETRAZIONE DEGLI AGROFARMACI:

Copertura (prodotto di): svolge la propria azione sulle superfici vegetali su cui viene applicato senza alcuna capacità di penetrazione.(es. rame, mancozeb, metiram, Famoxadone, zolfo).

Citotropico (prodotto): capacità di penetrazione superficiale senza capacità di traslocazione all'interno degli organi della pianta (es. Fenamidone). 

Citotropico-translaminare (prodotto): capace di penetrazione maggiore rispetto ai citotropici e in grado di raggiungere la superficie fogliare opposta a quella trattata. (es. Cimoxanil, Dimetomorf, Pyraclostrobin, Iprovalicarb, Cyazofamide, Boscalid-locosistemico, Trifloxystrobin, Bupirimate). 

Sistemico (prodotto): assorbito dalla pianta e traslocato all'interno degli organi della stessa tramite la circolazione linfatica. (es. Peronospora: Fosetil Al, Benalaxil, Metalaxil-m - Oidio: Fenbuconazolo, Miclobutanil, Penconazolo, Propiconazolo, Tetraconazolo, Triadimenol e Tebuconazolo, Metrafenone-locosistemico, Spiroxamina-sistemia acropeta). 

Endoterapico (prodotto): termine generico comprendente i prodotti che svolgono la propria attività all'interno delle piante su cui sono stati distribuiti, escludendo solo quelli di copertura.

Persistenza d'azione: capacità dei prodotti di resistere all'azione degli agenti atmosferici e quindi di perdurare a lungo sulla superficie trattata.

MODALITA' DI AZIONE DEGLI AGROFARMACI:

Preventiva (azione): realizzata quando il prodotto si trova già sulla superficie vegetale o all'interno di essa, impedendo l'infezione (es. Ditianon, Cyazofamide). 

Curativa (azione): l'azione si realizza durante l'incubazione della malattia, tra la fase di inoculo e la comparsa dei sintomi.

Eradicante (azione): blocca lo sviluppo di macchie dell'infezione in corso impedendo che da queste si sviluppino ulteriori infezioni (es. zolfo in polvere).

Antisporulante (azione): provoca la devitalizzazione degli organi di disseminazione, con conseguente riduzione delle infezioni secondarie.

Contatto (azione di): azione svolta tra il parassita e la superficie di contatto o direttamente con il prodotto quando applicato (es. meptyldinocap, quinoxifen, Ampelomyces quisqualis).

Soglia di intervento: momento in cui il danno provocato dal parassita è ancora inferiore al costo del trattamento. 

Soglia di tolleranza: fino a questa fase la pianta riesce a "sopportare" la densità del parassita senza danno alla produzione per cui non si interviene.

Selettività: caratteristica di un prodotto tale per cui risulta efficae contro il parassita ma non sopprime gli insetti utili, come i predatori o i pronubi.

Suscettibilità: particolare disposizione di un organismo ad essere infettato. Tale tendenza può variare a seconda della fase fenologica, generalmente la fioritura è una delle condizioni di maggiore suscettibilità.

Tempo di carenza: (= intervallo di sicurezza) intervallo di tempo espresso in giorni che deve trascorrere tra l'ultimo trattamento e la raccolta.

Volume di distribuzione: volume d'acqua ad ettaro espresso in ettolitri. Si distinguono interventi ad alto medio e basso volume. Il volume "corretto" è proporzionato alla stadio fenologico - copertura fogliare della coltura, variando dai circa 2-3 hl nelle prime fasi fino alla soglia convenzionale massima di 10 hl/ha valida per molti prodotti e forme di allevamento. 

Concentrazione: quantità di prodotto nella soluzione di distribuzione. A tal fine si seguano attentamente le disposizioni d'etichetta, non superando mai la dose indicata.

deroga territoriale pomodoro

deroga territoriale pomodoro

  Deroga valida per l'intero territorio della provincia di Piacenza, per l'esecuzione di un terzo i…


Spostamento alveari

Spostamento alveari

Per evitare il rischio di disseminazione a mezzo delle api del batterio Erwinia amylovora


Notifica cartella di pagamento tramite PEC

Notifica cartella di pagamento tramite PEC

l’Agente della Riscossione, Equitalia Servizi Riscossione SpA, ai sensi dell’art. 26 DPR n. 602 del …


impianti di Crataegus vietati per l'anno 2017

impianti di Crataegus vietati per l'anno 2017

   Impianti di Crataegus vietati per l'anno 2017   Il Servizio Fitosanitario con Determina n. 196…


Decreto glifosate: revoche e restrizioni

Decreto glifosate: revoche e restrizioni

Il decreto , firmato il 9 agosto 2016  dal Ministero della Salute, riguarda le restrizioni relative …


La cimice asiatica

La cimice asiatica

Come altre specie, in questo periodo con l'abbassarsi delle temperature la cimice tende a spostarsi …


Prescrizioni obbligatorie flavescenza dorata 2016

Prescrizioni obbligatorie flavescenza dorata 2016

      Prescrizioni fitosanitarie per la lotta contro la flavescenza dorata della vite nella r…


Approvati i Disciplinari di produzione integrata (DPI) 2016

Approvati i Disciplinari  di produzione integrata (DPI) 2016

Con la determina del responsabile del Servizio Sviluppo delle produzioni vegetali n° 2574 del 22/02/…


Patentino Fitosanitario - Prossima scadenza 26 novembre 2015

Patentino Fitosanitario - Prossima scadenza 26 novembre 2015

A decorrere dal 26 novembre 2015 l’utilizzatore professionale che acquista per l’impiego diretto, pe…


Attenzione alla Piralide del bosso

Attenzione alla Piralide del bosso

Rinvenuta anche in provincia di Piacenza un nuovo organismo nocivo


FOCUS SUL TERRITORIO

FOCUS SUL TERRITORIO

Le informazioni aggiornate sulla situazione fitosanitaria dei patogeni più rilevanti presenti sul te…


Flavescenza dorata della vite

Flavescenza dorata della vite

Le prescrizioni fitosanitarie per la lotta contro la Flavescenza dorata della vite in Emilia-Romagna…


Processionaria del pino

Processionaria del pino

CHE COS'E' E' un lepidottero defogliatore che attacca un po' tutte le specie di pino fra cui Pino n…


programma di controllo 2014

programma di controllo 2014

A CHE PUNTO SIAMO? A sei anni dal primo ritrovamento del cinipide nella nostra Regione, la diffusio…


Stolbur

  COS’E’ Lo stolbur è un fitoplasma che colpisce le piante di pomodoro, soprattutto quelle a ciclo…


programma di controllo 2012

programma di controllo 2012

A CHE PUNTO SIAMO? Maggio 2012. Sono trascorsi 4 anni da quando il cinipide galligeno Dryocosmus ku…


Tarlo asiatico

Tarlo asiatico

Questo coleottero cerambicide è in cima alla lista degli organismi nocivi più ricercati sul nostro t…


Colpo di fuoco batterico

  IL TERRITORIO E' caratterizzato prevalentemente da coltivazioni erbacee (pomodoro, medica, bieto…


VERDE ORNAMENTALE

VERDE ORNAMENTALE

  VERDE ORNAMENTALE   INSETTI   Cameraria dell'ippocastano Metcalfa …


Metcalfa pruinosa

Metcalfa pruinosa

CHE COS'E' Metcalfa è un insetto di modeste dimensioni (l'adulto raggiunge circa 7 mm.) che è possib…


Diabrotica del mais


Relazioni Incontro Mal dell'Esca 26 febbraio 2015

Relazioni Incontro Mal dell'Esca 26 febbraio 2015

Scarica le relazioni dell'incontro tecnico sul "Mal dell'esca della vite: cause, sintomi e metodi di…


Orobanche

  COS’E’ Le orobanche sono delle infestanti parassite obbligate. Essendo prive di clorofilla non p…


Cameraria dell'ippocastano

Cameraria dell'ippocastano

Si tratta di un piccolo lepidottero (Cameraria ohridella), proveniente dall’Est europeo, che negli a…


FRUTTIFERI

FRUTTIFERI

  FRUTTIFERI    Moscerino dei piccoli frutti   Colpo di fuoco batterico   C…


Tingide del platano

Tingide del platano

CHE COS'E' E' un insetto di piccole dimensioni (circa 4 mm. di lunghezza), molto comune in tutte le…


Piralide del bosso

Piralide del bosso

CHE COS'E' E' un lepidottero di piccole dimensioni che allo stadio di larva defoglia attivamente le…


Atti incontro pomodoro del 19 febbraio 2015

Atti incontro pomodoro del 19 febbraio 2015

  L'incontro tecnico organizzato dal Consorzio Fitosanitario di Piacenza in collaborazione con il C…


Cancro colorato del platano

Cancro colorato del platano

    Prescrizioni fitosanitarie - Lotta al cancro colorato - Det. n° 671 del 21/01/2016 …


MAIS

MAIS

  MAIS   Diabrotica del mais